Ape sociale

Discussioni sull'Anticipo Pensionistico INPS

Moderatori: silvestro53, onir201, vinbast, Giorgio64, oTTovonkraun

mos57mos
TENENTE
TENENTE
Messaggi: 67
Iscritto il: sab 11 apr 2020, 18:32

Re: Ape sociale

Messaggio da mos57mos » dom 30 ago 2020, 1:09

francope57 ha scritto:
sab 29 ago 2020, 22:46
mos57mos ha scritto:
sab 29 ago 2020, 22:32
Dovrebbe esere come scrivi tu ma non sempre lo è. Io ho fatto domanda per i requisiti il 31 marzo ma ad oggi nessuna lettera. È da precisare che io compio i 63 anni a novembre e penso che questo sposti l'arrivo della lettera ad una data successiva alle scadenze temporali indicate dall'INPS per la risposta.
beh' ma compiendo gli anni a novembre i requisiti li maturi dopo aver compiuto gli anni e di conseguenza l'inps non può inviarti nulla (credo) in anticipo, sono sicuro che appena compirai gli anni il tutto si sbloccherà
E' corretto ciò che scrivi ma visto che l'Inps scrive: "I termini entro i quali l’Istituto deve comunicare ai richiedenti l’esito del controllo delle domande di verifica delle condizioni sono:
•30 giugno 2020, per le domande presentate entro il 31 marzo; (il mio caso)
•15 ottobre 2020, per le domande presentate entro il 15 luglio;
•31 dicembre 2020, per le domande presentate oltre il 15 luglio, ma entro il 30 novembre.",
io pensavo di poter ricevere la lettera già adesso, chiaramente con decorrenza APE dicembre 2020.



Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 1189
Iscritto il: ven 13 ott 2017, 13:48

Re: Ape sociale

Messaggio da vinbast » dom 30 ago 2020, 7:48

mos57mos ha scritto:
dom 30 ago 2020, 1:09
francope57 ha scritto:
sab 29 ago 2020, 22:46
mos57mos ha scritto:
sab 29 ago 2020, 22:32
Dovrebbe esere come scrivi tu ma non sempre lo è. Io ho fatto domanda per i requisiti il 31 marzo ma ad oggi nessuna lettera. È da precisare che io compio i 63 anni a novembre e penso che questo sposti l'arrivo della lettera ad una data successiva alle scadenze temporali indicate dall'INPS per la risposta.
beh' ma compiendo gli anni a novembre i requisiti li maturi dopo aver compiuto gli anni e di conseguenza l'inps non può inviarti nulla (credo) in anticipo, sono sicuro che appena compirai gli anni il tutto si sbloccherà
E' corretto ciò che scrivi ma visto che l'Inps scrive: "I termini entro i quali l’Istituto deve comunicare ai richiedenti l’esito del controllo delle domande di verifica delle condizioni sono:
•30 giugno 2020, per le domande presentate entro il 31 marzo; (il mio caso)
•15 ottobre 2020, per le domande presentate entro il 15 luglio;
•31 dicembre 2020, per le domande presentate oltre il 15 luglio, ma entro il 30 novembre.",
io pensavo di poter ricevere la lettera già adesso, chiaramente con decorrenza APE dicembre 2020.
In realtà, questa parte della normativa relativa alla tempistiche di risposta, viene spesso disattesa da parte dell'Inps.
In ogni caso, dopo aver verificato che nello stato di lavorazione della domanda di verifica dei requisiti compare la dicitura "SI DIRITTO SE RISULTA TRA GLI AMMESSI", si può essere sicuri di poter accedere al beneficio dell'Ape social una volta maturati tutti i requisiti ed aver presentato la relativa domanda.



GERRY56
UTENTE SENIOR
UTENTE SENIOR
Messaggi: 30
Iscritto il: ven 8 feb 2019, 19:25

Re: Ape sociale

Messaggio da GERRY56 » dom 30 ago 2020, 23:21

Grazie francope57 quindi avendo l'inps protocollato la mia richiesta il 14 luglio dovrò aspettare il 15 ottobre per sapere qualcosa.
Francope57 e vinbast confortatemi sulla dicitura dell'accoglimento dei requisiti: voi usate il termine per l'accoglimento dei requisiti e quindi dell'ape " SI DIRITTO SE RISULTA TRA GLI AMMESSI", nel mio profilo per la verifica dei requisiti c'è scritto Istanza accolta definitiva, Esito: VERIFICA DEL DIRITTO A PENSIONE SE RIENTRA TRA GLI AMMESSI. In pratica mi sono stati riconosciuti i requisiti o sono ancora da verificare?
Grazie



Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 1189
Iscritto il: ven 13 ott 2017, 13:48

Re: Ape sociale

Messaggio da vinbast » lun 31 ago 2020, 8:04

GERRY56 ha scritto:
dom 30 ago 2020, 23:21
Grazie francope57 quindi avendo l'inps protocollato la mia richiesta il 14 luglio dovrò aspettare il 15 ottobre per sapere qualcosa.
Francope57 e vinbast confortatemi sulla dicitura dell'accoglimento dei requisiti: voi usate il termine per l'accoglimento dei requisiti e quindi dell'ape " SI DIRITTO SE RISULTA TRA GLI AMMESSI", nel mio profilo per la verifica dei requisiti c'è scritto Istanza accolta definitiva, Esito: VERIFICA DEL DIRITTO A PENSIONE SE RIENTRA TRA GLI AMMESSI. In pratica mi sono stati riconosciuti i requisiti o sono ancora da verificare?
Grazie
Esatto, la dicitura si riferisce all'accoglimento dei requisiti e rappresenta il passaggio più importante.
Se la prima domanda è stata presentata entro lo scorso 30 giugno, si rientra nel primo scaglione degli aventi diritto.
In tal caso, se la richiesta del 14 luglio si riferisce alla domanda di Ape social, l'Inps liquiderà la prestazione a partire dal primo giorno del mese successivo a quello in cui i suddetti requisiti sono stati maturati.
Ad esempio, se i suddetti requisiti (30 anni di contributi, tre mesi dopo la fine della Naspi, 63 anni di età) si sono perfezionati nel corrente mese di agosto, allora l'assegno decorrerà dal prossimo 1 settembre.



GERRY56
UTENTE SENIOR
UTENTE SENIOR
Messaggi: 30
Iscritto il: ven 8 feb 2019, 19:25

Re: Ape sociale

Messaggio da GERRY56 » lun 31 ago 2020, 9:54

grazie vinbast



ettore
SENATORE DEL FORUM
SENATORE DEL FORUM
Messaggi: 45
Iscritto il: mer 10 giu 2020, 9:53

Re: Ape sociale

Messaggio da ettore » lun 31 ago 2020, 11:16

mos57mos ha scritto:
dom 30 ago 2020, 1:09
francope57 ha scritto:
sab 29 ago 2020, 22:46
mos57mos ha scritto:
sab 29 ago 2020, 22:32
Dovrebbe esere come scrivi tu ma non sempre lo è. Io ho fatto domanda per i requisiti il 31 marzo ma ad oggi nessuna lettera. È da precisare che io compio i 63 anni a novembre e penso che questo sposti l'arrivo della lettera ad una data successiva alle scadenze temporali indicate dall'INPS per la risposta.
beh' ma compiendo gli anni a novembre i requisiti li maturi dopo aver compiuto gli anni e di conseguenza l'inps non può inviarti nulla (credo) in anticipo, sono sicuro che appena compirai gli anni il tutto si sbloccherà
E' corretto ciò che scrivi ma visto che l'Inps scrive: "I termini entro i quali l’Istituto deve comunicare ai richiedenti l’esito del controllo delle domande di verifica delle condizioni sono:
•30 giugno 2020, per le domande presentate entro il 31 marzo; (il mio caso)
•15 ottobre 2020, per le domande presentate entro il 15 luglio;
•31 dicembre 2020, per le domande presentate oltre il 15 luglio, ma entro il 30 novembre.",
io pensavo di poter ricevere la lettera già adesso, chiaramente con decorrenza APE dicembre 2020.
Secondo me il primo punto non è corretto, con la circolare 50 a causa covid e chi ha fatto domanda entro il primo giugno rientra nel primo scaglione.

Stando alla circolare numero 50.


1.1. Sospensione dei termini di decadenza di cui alle lettere a), b), c) e d)Le domande di riconoscimento dei requisiti e delle condizioni per il diritto alla pensioneanticipata in favore dei lavoratori c.d. precoci (lett. a) e all’indennità c.d. APE sociale (lett. b),presentate, rispettivamente, dopo il 1° marzo 2020 e dopo il 31 marzo 2020, e comunqueentro il 1° giugno 2020, ai fini del monitoraggio degli oneri, si considerano presentate,rispettivamente, entro il 1° e il 31 marzo 2020.Al riguardo si rappresenta che, fermo restando il termine previsto del 30 giugno 2020 perl’invio dell’esito delle domande presentate, rispettivamente, entro il 1° e il 31 marzo 2020, aseguito dell’inclusione nel c.d. primo scrutinio anche delle domande presentate rispettivamenteoltre tali ultimi termini - per effetto della sospensione disposta dal citato articolo 34 - l’inviodell’esito delle domande in argomento – successivamente alla verifica relativa alla capienzadello stanziamento da parte della Conferenza di servizi di cui all'articolo 14 della legge 7agosto 1990, n. 241, indetta dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali – sarà effettuato,anche successivamente al 30 giugno 2020, in considerazione del numero delle domande e deitempi necessari per il completamento dell’istruttoria.Conseguentemente, per l’annualità 2020, si considerano rientranti nel c.d. secondo scrutinio ledomande di riconoscimento dei requisiti e delle condizioni per il diritto alla pensione anticipatain favore dei lavoratori c.d. precoci presentate dal 2 giugno 2020 al 30 novembre 2020 eall’indennità c.d. APE sociale presentate dal 2 giugno 2020 al 15 luglio 2020.



Raffaele57
UTENTE STARTER
UTENTE STARTER
Messaggi: 8
Iscritto il: mar 1 set 2020, 13:13

Re: Domanda ape sociale Stato: Giacente

Messaggio da Raffaele57 » mer 2 set 2020, 11:31

Buongiorno, sono Raffaele, ho 63 anni e 36 contributivi.
Ho fatto la domanda requisiti Ape sociale il 13/02/2020 tramite patronato, dopo di tre mesi la domanda è stata definita (Sì diritto, se rientra tra gli ammessi). Il 27/05/2020 ho fatto domanda di Ape sociale, sempre tramite patronato. Ad oggi, 02/09/2020, risulta ancora in lavorazione. Il 31/07/2020 ho chiamato in numero verde INPS e mi hanno risposto che era ancora in lavorazione; il 17/08/2020 mi hanno risposto che la pratica verrà gestita a breve; ho chiamato altre due volte e hanno risposto che è sempre in lavorazione.
Quanto tempo devo aspettare? Cos'altro posso fare? Vi ringrazio.



Avatar utente
francope57
UTENTE SENIOR
UTENTE SENIOR
Messaggi: 33
Iscritto il: mar 18 ago 2020, 8:39

Re: Domanda ape sociale Stato: Giacente

Messaggio da francope57 » mer 2 set 2020, 14:21

Raffaele57 ha scritto:
mer 2 set 2020, 11:31
Buongiorno, sono Raffaele, ho 63 anni e 36 contributivi.
Ho fatto la domanda requisiti Ape sociale il 13/02/2020 tramite patronato, dopo di tre mesi la domanda è stata definita (Sì diritto, se rientra tra gli ammessi). Il 27/05/2020 ho fatto domanda di Ape sociale, sempre tramite patronato. Ad oggi, 02/09/2020, risulta ancora in lavorazione. Il 31/07/2020 ho chiamato in numero verde INPS e mi hanno risposto che era ancora in lavorazione; il 17/08/2020 mi hanno risposto che la pratica verrà gestita a breve; ho chiamato altre due volte e hanno risposto che è sempre in lavorazione.
Quanto tempo devo aspettare? Cos'altro posso fare? Vi ringrazio.
la tua situazione come date è simile alla mia
anche io fatto domanda il 13/02 c/o patronato ma non solo per requisiti tutto anche richiesta che è rimasta giacente in lavorazione fino al 25/03
poi passata in "Sì diritto, se rientra tra gli ammessi" e cosi rimasta fino al 15 luglio dove improvvisamente si è sbloccata in Accolta e il 17 è andata
in pagamento al 03 agosto io però ho compiuto gli anni dopo 5 giorni dalla richiesta e cioè il 18 febbraio
domanda tu quando fai gli anni?



Alvi58
UTENTE TOP
UTENTE TOP
Messaggi: 24
Iscritto il: gio 30 gen 2020, 23:01

Re: Ape sociale

Messaggio da Alvi58 » mer 2 set 2020, 15:10

Salve sono Alvaro se per cortesia mi potete aiutare a risolvere un paio di quesiti fatto la domanda per requisiti il 28 gennaio definita inserito se rientra tra gli ammessi il 30 giugno non ho ancora ricevuto nessuna lettera compio gli anni il 19 ottobre quando devo presentare la domanda per Ape social adesso oppure più avanti posso presentarla anche se ancora sto lavorando ma fino a che non arriva la lettera non me la sento di rimettermi grazie a tutti per le risposte



Raffaele57
UTENTE STARTER
UTENTE STARTER
Messaggi: 8
Iscritto il: mar 1 set 2020, 13:13

Re: Domanda ape sociale Stato: Giacente

Messaggio da Raffaele57 » mer 2 set 2020, 15:53

francope57 ha scritto:
mer 2 set 2020, 14:21
Raffaele57 ha scritto:
mer 2 set 2020, 11:31
Buongiorno, sono Raffaele, ho 63 anni e 36 contributivi.
Ho fatto la domanda requisiti Ape sociale il 13/02/2020 tramite patronato, dopo di tre mesi la domanda è stata definita (Sì diritto, se rientra tra gli ammessi). Il 27/05/2020 ho fatto domanda di Ape sociale, sempre tramite patronato. Ad oggi, 02/09/2020, risulta ancora in lavorazione. Il 31/07/2020 ho chiamato in numero verde INPS e mi hanno risposto che era ancora in lavorazione; il 17/08/2020 mi hanno risposto che la pratica verrà gestita a breve; ho chiamato altre due volte e hanno risposto che è sempre in lavorazione.
Quanto tempo devo aspettare? Cos'altro posso fare? Vi ringrazio.
la tua situazione come date è simile alla mia
anche io fatto domanda il 13/02 c/o patronato ma non solo per requisiti tutto anche richiesta che è rimasta giacente in lavorazione fino al 25/03
poi passata in "Sì diritto, se rientra tra gli ammessi" e cosi rimasta fino al 15 luglio dove improvvisamente si è sbloccata in Accolta e il 17 è andata
in pagamento al 03 agosto io però ho compiuto gli anni dopo 5 giorni dalla richiesta e cioè il 18 febbraio
domanda tu quando fai gli anni?
Compio gli anni il 10 Gennaio.



Avatar utente
francope57
UTENTE SENIOR
UTENTE SENIOR
Messaggi: 33
Iscritto il: mar 18 ago 2020, 8:39

Re: Domanda ape sociale Stato: Giacente

Messaggio da francope57 » mer 2 set 2020, 16:29

Raffaele57 ha scritto:
mer 2 set 2020, 15:53
francope57 ha scritto:
mer 2 set 2020, 14:21
Raffaele57 ha scritto:
mer 2 set 2020, 11:31
Buongiorno, sono Raffaele, ho 63 anni e 36 contributivi.
Ho fatto la domanda requisiti Ape sociale il 13/02/2020 tramite patronato, dopo di tre mesi la domanda è stata definita (Sì diritto, se rientra tra gli ammessi). Il 27/05/2020 ho fatto domanda di Ape sociale, sempre tramite patronato. Ad oggi, 02/09/2020, risulta ancora in lavorazione. Il 31/07/2020 ho chiamato in numero verde INPS e mi hanno risposto che era ancora in lavorazione; il 17/08/2020 mi hanno risposto che la pratica verrà gestita a breve; ho chiamato altre due volte e hanno risposto che è sempre in lavorazione.
Quanto tempo devo aspettare? Cos'altro posso fare? Vi ringrazio.
la tua situazione come date è simile alla mia
anche io fatto domanda il 13/02 c/o patronato ma non solo per requisiti tutto anche richiesta che è rimasta giacente in lavorazione fino al 25/03
poi passata in "Sì diritto, se rientra tra gli ammessi" e cosi rimasta fino al 15 luglio dove improvvisamente si è sbloccata in Accolta e il 17 è andata
in pagamento al 03 agosto io però ho compiuto gli anni dopo 5 giorni dalla richiesta e cioè il 18 febbraio
domanda tu quando fai gli anni?
Compio gli anni il 10 Gennaio.
quindi hai fatto domanda a 63 anni compiuti è strana questa cosa di dove sei?
comunque stando a quanto più volte scritto dal buon vinblast con la dicitura "Sì diritto, se rientra tra gli ammessi" dovresti poter stare tranquillo per un qualche motivo è ferma su una scrivania
Ultima modifica di francope57 il mer 2 set 2020, 21:10, modificato 1 volta in totale.



carbanto
UTENTE SENIOR
UTENTE SENIOR
Messaggi: 34
Iscritto il: gio 7 mag 2020, 9:37

Re: Ape sociale

Messaggio da carbanto » mer 2 set 2020, 18:41

Quindi compi gli anni il 10/1/2021?



Raffaele57
UTENTE STARTER
UTENTE STARTER
Messaggi: 8
Iscritto il: mar 1 set 2020, 13:13

Re: Ape sociale

Messaggio da Raffaele57 » mer 2 set 2020, 20:58

Ho compiuto 63 anni a gennaio 2020. La domanda sta alla sede di Taranto



mos57mos
TENENTE
TENENTE
Messaggi: 67
Iscritto il: sab 11 apr 2020, 18:32

Re: Domanda ape sociale Stato: Giacente

Messaggio da mos57mos » mer 2 set 2020, 21:27

Raffaele57 ha scritto:
mer 2 set 2020, 11:31
Buongiorno, sono Raffaele, ho 63 anni e 36 contributivi.
Ho fatto la domanda requisiti Ape sociale il 13/02/2020 tramite patronato, dopo di tre mesi la domanda è stata definita (Sì diritto, se rientra tra gli ammessi). Il 27/05/2020 ho fatto domanda di Ape sociale, sempre tramite patronato. Ad oggi, 02/09/2020, risulta ancora in lavorazione. Il 31/07/2020 ho chiamato in numero verde INPS e mi hanno risposto che era ancora in lavorazione; il 17/08/2020 mi hanno risposto che la pratica verrà gestita a breve; ho chiamato altre due volte e hanno risposto che è sempre in lavorazione.
Quanto tempo devo aspettare? Cos'altro posso fare? Vi ringrazio.
Ho letto che hai compiuto i 63 anni a gennaio e, se già eri in possesso di
tutti i requisiti, perché non hai fatto subito ambedue le domande?
Hai fatto domanda per l'Ape il 27/05/2020 ma così temo che la decorrenza
della liquidazione sia dal 1° giugno. :(



Avatar utente
Mario57
TENENTE
TENENTE
Messaggi: 67
Iscritto il: ven 3 lug 2020, 19:21

Re: Domanda ape sociale Stato: Giacente

Messaggio da Mario57 » mer 2 set 2020, 22:02

mos57mos ha scritto:
mer 2 set 2020, 21:27
Raffaele57 ha scritto:
mer 2 set 2020, 11:31
Buongiorno, sono Raffaele, ho 63 anni e 36 contributivi.
Ho fatto la domanda requisiti Ape sociale il 13/02/2020 tramite patronato, dopo di tre mesi la domanda è stata definita (Sì diritto, se rientra tra gli ammessi). Il 27/05/2020 ho fatto domanda di Ape sociale, sempre tramite patronato. Ad oggi, 02/09/2020, risulta ancora in lavorazione. Il 31/07/2020 ho chiamato in numero verde INPS e mi hanno risposto che era ancora in lavorazione; il 17/08/2020 mi hanno risposto che la pratica verrà gestita a breve; ho chiamato altre due volte e hanno risposto che è sempre in lavorazione.
Quanto tempo devo aspettare? Cos'altro posso fare? Vi ringrazio.
Ho letto che hai compiuto i 63 anni a gennaio e, se già eri in possesso di
tutti i requisiti, perché non hai fatto subito ambedue le domande?
Hai fatto domanda per l'Ape il 27/05/2020 ma così temo che la decorrenza
della liquidazione sia dal 1° giugno. :(
Ciao Raffaele57, purtroppo anche tu sei stato vittima dell'ignoranza dei patronati. È assurdo che ti abbiano fatto presentate la domanda di Ape Sociale a maggio quando avevi compiuto gli anni in gennaio. Secondo la normativa Ape potevi presentate entrambe le domande già in gennaio e così avresti avuto la decorrenza pensione dal 1 febbraio con quota pensione ed arretrati e non avresti perso ben 4 mesi!!! Di questo Vinbast ne ha parlato a più riprese ed il tuo caso dimostra che è meglio non affidarsi a questa banda di....... incompetenti. Mi dispiace x te, quello che ti posso consigliare è di sollecitare e scrivere ad INPS Risponde. Coraggio che anche x te arriverà l'Ape💪💪



Raffaele57
UTENTE STARTER
UTENTE STARTER
Messaggi: 8
Iscritto il: mar 1 set 2020, 13:13

Re: Ape sociale

Messaggio da Raffaele57 » gio 3 set 2020, 10:42

Dal 31 luglio ho fatto 5 solleciti e mi anno risposto che la domanda verrà gestita entro breve fino adesso non ho saputo niente . Ho scritto due volte a Inps risponde e non mi anno risposto. Grazie per l'incoraggiamento.



Savio572
UTENTE STARTER
UTENTE STARTER
Messaggi: 7
Iscritto il: ven 4 set 2020, 18:41

Re: Ape sociale

Messaggio da Savio572 » ven 4 set 2020, 22:13

Ciao a tutti, il 14/07/2020 ho presentato la prima domanda di ape sociale e il 17 agosto l'inps mi ha risposto con "Si diritto se rientra negli ammessi".
Ora la mia domanda è : compio 63 anni il 3 ottobre , quando dovrò presentare la seconda domanda di Ape Sociale? Il patronato mi ha detto di presentarla dopo aver compiuto i 63 anni per evitare il rischio che possa essere
non accettata. È giusto o posso presentarla anche prima? Ho speranza di ottenerla? Non vorrei illudermi. Grazie



Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 1189
Iscritto il: ven 13 ott 2017, 13:48

Re: Ape sociale

Messaggio da vinbast » ven 4 set 2020, 23:09

Savio572 ha scritto:
ven 4 set 2020, 22:13
Ciao a tutti, il 14/07/2020 ho presentato la prima domanda di ape sociale e il 17 agosto l'inps mi ha risposto con "Si diritto se rientra negli ammessi".
Ora la mia domanda è : compio 63 anni il 3 ottobre , quando dovrò presentare la seconda domanda di Ape Sociale? Il patronato mi ha detto di presentarla dopo aver compiuto i 63 anni per evitare il rischio che possa essere
non accettata. È giusto o posso presentarla anche prima? Ho speranza di ottenerla? Non vorrei illudermi. Grazie
Sì, è corretta l'indicazione del patronato.
Conviene presentarla nel mese di ottobre, anche perché presentarla prima non anticiperebbe la decorrenza dell'assegno che comunque partirà dal prossimo 1 novembre.
Poiché l'Inps ha riconosciuto il diritto, il passaggio più importante è stato superato, per cui non ci saranno problemi nell'accedere al beneficio.



Savio572
UTENTE STARTER
UTENTE STARTER
Messaggi: 7
Iscritto il: ven 4 set 2020, 18:41

Re: Ape sociale

Messaggio da Savio572 » sab 5 set 2020, 8:20

Grazie per l'informazione vi terrò aggiornati



GERRY56
UTENTE SENIOR
UTENTE SENIOR
Messaggi: 30
Iscritto il: ven 8 feb 2019, 19:25

lettera ape sociale

Messaggio da GERRY56 » lun 7 set 2020, 8:40

buongiorno a tutti, va be', sono sempre in attesa che la mia richiesta in giacenza dell'ape venga lavorata, ma volevo fare una domanda, più che altro una curiosità.
La fase successiva alla giacenza della domanda, l'accettazione e il successivo accredito, vengono sempre annunciato dalla famosa lettera della direzione centrale o a qualcuno si è attivata la procedura senza la comunicazione scritta ?
grazie



Avatar utente
francope57
UTENTE SENIOR
UTENTE SENIOR
Messaggi: 33
Iscritto il: mar 18 ago 2020, 8:39

Re: lettera ape sociale

Messaggio da francope57 » lun 7 set 2020, 9:30

GERRY56 ha scritto:
lun 7 set 2020, 8:40
buongiorno a tutti, va be', sono sempre in attesa che la mia richiesta in giacenza dell'ape venga lavorata, ma volevo fare una domanda, più che altro una curiosità.
La fase successiva alla giacenza della domanda, l'accettazione e il successivo accredito, vengono sempre annunciato dalla famosa lettera della direzione centrale o a qualcuno si è attivata la procedura senza la comunicazione scritta ?
grazie
Io mi sono accorto dell'accoglimento della mia pratica il 15 luglio tramite sito inps, dove nella pagina fascicolo previdenziale del cittadino risultava essere passata da giacente/in lavorazione ad accolta e due giorni dopo in liquidazione anhe se qualche giorno prima mi sembra il 12 o 13 luglio
avevo ricevuto sempre tramite pec questo documento dove in pratica mi si diceva che rientravo nei requisiti

Oggetto: Domanda di riconoscimento delle condizioni di accesso all'APE sociale con indicazione della prima

decorrenza utile senza differimento

Gentile Signore,
a seguito dell’istruttoria della sua domanda di riconoscimento delle condizioni di accesso all'APE sociale, presentata il
13/02/2020, lei si trova nelle seguenti condizioni:
- è in stato di disoccupazione a seguito di cessazione del rapporto di lavoro per licenziamento, anche collettivo, o
dimissioni per giusta causa, o risoluzione consensuale nell'ambito della procedura di cui all'articolo 7 della legge 15
luglio 1966, n. 604 ovvero per scadenza del termine del rapporto di lavoro a tempo determinato, a condizione che
abbia avuto, nei 36 mesi precedenti la cessazione del rapporto di lavoro, periodi di lavoro dipendente per almeno 18
mesi,
- ha concluso, da almeno tre mesi, il godimento della spettante prestazione di disoccupazione,
- è in possesso di un’anzianità contributiva di almeno 30 anni.
I requisiti e le condizioni per l’accesso all'APE sociale di cui all’art. 2 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri
n. 88/2017 saranno perfezionati in data 18/02/2020.
In considerazione delle risorse disponibili, si attesta che sussiste la relativa copertura finanziaria.
Può accedere all'indennità APE sociale presentando, qualora non l’abbia già fatto, la relativa domanda attraverso i
consueti canali telematici (Pin cittadino/patronato).
L’APE sociale decorre dal primo giorno del mese successivo alla presentazione di accesso al beneficio, qualora a tale
data sussistano tutti i requisiti e le condizioni previste dalla legge, compresa la cessazione dell’attività lavorativa.

La vera comunicazione (il modello TE08) con la durata della prestazione, importi, arretrati e tutte le altre informazioni, mi è arrivata sempre tramite pec il 10 agosto

(n.b.) consiglio la pec perchè è immediata altrimenti bisogna attendere anche i tempi delle poste italiane



Alvi58
UTENTE TOP
UTENTE TOP
Messaggi: 24
Iscritto il: gio 30 gen 2020, 23:01

Re: Ape sociale

Messaggio da Alvi58 » lun 7 set 2020, 13:24

buonasera c'è qualcuno che sta ricevendo la lettera in questi giorni dopo lo stato sì diritto se rientra tra gli ammessi Io aspetto tutti i giorni postino ma niente compio gli anni tra un mese è così potrei andare ma se non arriva la lettera come faccio



Alvi58
UTENTE TOP
UTENTE TOP
Messaggi: 24
Iscritto il: gio 30 gen 2020, 23:01

Re: Ape sociale

Messaggio da Alvi58 » lun 7 set 2020, 14:32

Salve ho scritto per l'ennesima volta INPS risponde ma la risposta sempre la stessa la sua domanda è in attesa di graduatoria nazionale comincio avere dei dubbi sull'esito finale che ne pensate



Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 1189
Iscritto il: ven 13 ott 2017, 13:48

Re: Ape sociale

Messaggio da vinbast » lun 7 set 2020, 15:49

Alvi58 ha scritto:
lun 7 set 2020, 13:24
buonasera c'è qualcuno che sta ricevendo la lettera in questi giorni dopo lo stato sì diritto se rientra tra gli ammessi Io aspetto tutti i giorni postino ma niente compio gli anni tra un mese è così potrei andare ma se non arriva la lettera come faccio
Poiché è imminente il possesso del requisito relativo all'età è necessario insistere nei confronti della sede Inps che gestisce la pratica, se necessario anche richiedendo un incontro con il responsabile del procedimento, per chiarire la situazione.
Qui è possibile recuperare i recapiti della sede Inps che interessa: https://www.inps.it/NuovoportaleINPS/de ... vizio=2376



Alvi58
UTENTE TOP
UTENTE TOP
Messaggi: 24
Iscritto il: gio 30 gen 2020, 23:01

Re: Ape sociale

Messaggio da Alvi58 » lun 7 set 2020, 16:11

Grazie tante per la risposta sempre veloce



mos57mos
TENENTE
TENENTE
Messaggi: 67
Iscritto il: sab 11 apr 2020, 18:32

Re: Ape sociale

Messaggio da mos57mos » lun 7 set 2020, 17:08

vinbast ha scritto:
lun 7 set 2020, 15:49
Alvi58 ha scritto:
lun 7 set 2020, 13:24
buonasera c'è qualcuno che sta ricevendo la lettera in questi giorni dopo lo stato sì diritto se rientra tra gli ammessi Io aspetto tutti i giorni postino ma niente compio gli anni tra un mese è così potrei andare ma se non arriva la lettera come faccio
Poiché è imminente il possesso del requisito relativo all'età è necessario insistere nei confronti della sede Inps che gestisce la pratica, se necessario anche richiedendo un incontro con il responsabile del procedimento, per chiarire la situazione.
Qui è possibile recuperare i recapiti della sede Inps che interessa: https://www.inps.it/NuovoportaleINPS/de ... vizio=2376
Io ho parlato diverse volte con la sede che gestisce la mia pratica ma
tutte le volte mi viene detto che bisogna attendere la famosa lettera/
conferma
che però arriva da Roma.
Solo successivamente, per la liquidazione APE, la pratica torna in mano
alla sede territoriale.
Questo per dire che è inutile, a quanto dicono, insistere con la propria sede.
Boh!!!



Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 1189
Iscritto il: ven 13 ott 2017, 13:48

Re: Ape sociale

Messaggio da vinbast » lun 7 set 2020, 18:13

mos57mos ha scritto:
lun 7 set 2020, 17:08
vinbast ha scritto:
lun 7 set 2020, 15:49
Alvi58 ha scritto:
lun 7 set 2020, 13:24
buonasera c'è qualcuno che sta ricevendo la lettera in questi giorni dopo lo stato sì diritto se rientra tra gli ammessi Io aspetto tutti i giorni postino ma niente compio gli anni tra un mese è così potrei andare ma se non arriva la lettera come faccio
Poiché è imminente il possesso del requisito relativo all'età è necessario insistere nei confronti della sede Inps che gestisce la pratica, se necessario anche richiedendo un incontro con il responsabile del procedimento, per chiarire la situazione.
Qui è possibile recuperare i recapiti della sede Inps che interessa: https://www.inps.it/NuovoportaleINPS/de ... vizio=2376
Io ho parlato diverse volte con la sede che gestisce la mia pratica ma
tutte le volte mi viene detto che bisogna attendere la famosa lettera/
conferma
che però arriva da Roma.
Solo successivamente, per la liquidazione APE, la pratica torna in mano
alla sede territoriale.
Questo per dire che è inutile, a quanto dicono, insistere con la propria sede.
Boh!!!
Per coloro che appartengono al primo scaglione di domande del 2020, chiusosi lo scorso 1 giugno, e che hanno i requisiti non vi è alcun dubbio sul diritto al godimento dell'Ape social, in quanto la direzione centrale dell'Inps di Roma ha già verificato che sussiste la copertura economica.
D'altra parte, risulta molto strano che la lettera che arriverà e che conferma i requisiti, possa essere spedita da Roma con la firma del responsabile della sede Inps periferica che gestisce la pratica.
In presenza di rimpallo di responsabilità tra Inps Centrale e sede Inps che gestisce la domanda è necessario scrivere direttamente alla segreteria di presidenza e/o della direzione generale Inps, segnalando la situazione allo scopo di sbloccare lo stallo creatosi.
Di seguito i recapiti utili:
ufficiosegreteria.presidenza@postacert.inps.gov.it
ufficiosegreteria.direttoregenerale@postacert.inps.gov.it
direttoregenerale@inps.it



mos57mos
TENENTE
TENENTE
Messaggi: 67
Iscritto il: sab 11 apr 2020, 18:32

Re: Ape sociale

Messaggio da mos57mos » lun 7 set 2020, 18:28

vinbast ha scritto:
lun 7 set 2020, 18:13
mos57mos ha scritto:
lun 7 set 2020, 17:08
vinbast ha scritto:
lun 7 set 2020, 15:49


Poiché è imminente il possesso del requisito relativo all'età è necessario insistere nei confronti della sede Inps che gestisce la pratica, se necessario anche richiedendo un incontro con il responsabile del procedimento, per chiarire la situazione.
Qui è possibile recuperare i recapiti della sede Inps che interessa: https://www.inps.it/NuovoportaleINPS/de ... vizio=2376
Io ho parlato diverse volte con la sede che gestisce la mia pratica ma
tutte le volte mi viene detto che bisogna attendere la famosa lettera/
conferma
che però arriva da Roma.
Solo successivamente, per la liquidazione APE, la pratica torna in mano
alla sede territoriale.
Questo per dire che è inutile, a quanto dicono, insistere con la propria sede.
Boh!!!
Per coloro che appartengono al primo scaglione di domande del 2020, chiusosi lo scorso 1 giugno, e che hanno i requisiti non vi è alcun dubbio sul diritto al godimento dell'Ape social, in quanto la direzione centrale dell'Inps di Roma ha già verificato che sussiste la copertura economica.
D'altra parte, risulta molto strano che la lettera che arriverà e che conferma i requisiti, possa essere spedita da Roma con la firma del responsabile della sede Inps periferica che gestisce la pratica.
In presenza di rimpallo di responsabilità tra Inps Centrale e sede Inps che gestisce la domanda è necessario scrivere direttamente alla segreteria di presidenza e/o della direzione generale Inps, segnalando la situazione allo scopo di sbloccare lo stallo creatosi.
Di seguito i recapiti utili:
ufficiosegreteria.presidenza@postacert.inps.gov.it
ufficiosegreteria.direttoregenerale@postacert.inps.gov.it
direttoregenerale@inps.it
Tutto è possibile ma trovo alquanto strano che tutte le sedi parlino di lettera
che arriva da Roma mentre invece tutto viene gestito dalla sede territoriale.
Certo che sarebbe utile che l'INPS chiarisse tutto il percorso, anche attraverso
una semplice Circolare.
In fondo quello di cui facciamo richiesta è un nostro diritto.



Avatar utente
francope57
UTENTE SENIOR
UTENTE SENIOR
Messaggi: 33
Iscritto il: mar 18 ago 2020, 8:39

Re: Ape sociale

Messaggio da francope57 » lun 7 set 2020, 19:06

mos57mos ha scritto:
lun 7 set 2020, 18:28
vinbast ha scritto:
lun 7 set 2020, 18:13
mos57mos ha scritto:
lun 7 set 2020, 17:08


Io ho parlato diverse volte con la sede che gestisce la mia pratica ma
tutte le volte mi viene detto che bisogna attendere la famosa lettera/
conferma
che però arriva da Roma.
Solo successivamente, per la liquidazione APE, la pratica torna in mano
alla sede territoriale.
Questo per dire che è inutile, a quanto dicono, insistere con la propria sede.
Boh!!!
Per coloro che appartengono al primo scaglione di domande del 2020, chiusosi lo scorso 1 giugno, e che hanno i requisiti non vi è alcun dubbio sul diritto al godimento dell'Ape social, in quanto la direzione centrale dell'Inps di Roma ha già verificato che sussiste la copertura economica.
D'altra parte, risulta molto strano che la lettera che arriverà e che conferma i requisiti, possa essere spedita da Roma con la firma del responsabile della sede Inps periferica che gestisce la pratica.
In presenza di rimpallo di responsabilità tra Inps Centrale e sede Inps che gestisce la domanda è necessario scrivere direttamente alla segreteria di presidenza e/o della direzione generale Inps, segnalando la situazione allo scopo di sbloccare lo stallo creatosi.
Di seguito i recapiti utili:
ufficiosegreteria.presidenza@postacert.inps.gov.it
ufficiosegreteria.direttoregenerale@postacert.inps.gov.it
direttoregenerale@inps.it
Tutto è possibile ma trovo alquanto strano che tutte le sedi parlino di lettera
che arriva da Roma mentre invece tutto viene gestito dalla sede territoriale.
Certo che sarebbe utile che l'INPS chiarisse tutto il percorso, anche attraverso
una semplice Circolare.
In fondo quello di cui facciamo richiesta è un nostro diritto.
Tutte le comunicazioni ricevute sono tutte firmate o dal direttore sede Inps di competenza
oppure dalla o da una responsabile di sede di cui ometto i nomi per ovvi motivi mai NULLA da Roma



GERRY56
UTENTE SENIOR
UTENTE SENIOR
Messaggi: 30
Iscritto il: ven 8 feb 2019, 19:25

Re: lettera ape sociale

Messaggio da GERRY56 » lun 7 set 2020, 19:08

francope57 ha scritto:
lun 7 set 2020, 9:30
GERRY56 ha scritto:
lun 7 set 2020, 8:40
buongiorno a tutti, va be', sono sempre in attesa che la mia richiesta in giacenza dell'ape venga lavorata, ma volevo fare una domanda, più che altro una curiosità.
La fase successiva alla giacenza della domanda, l'accettazione e il successivo accredito, vengono sempre annunciato dalla famosa lettera della direzione centrale o a qualcuno si è attivata la procedura senza la comunicazione scritta ?
grazie
Io mi sono accorto dell'accoglimento della mia pratica il 15 luglio tramite sito inps, dove nella pagina fascicolo previdenziale del cittadino risultava essere passata da giacente/in lavorazione ad accolta e due giorni dopo in liquidazione anhe se qualche giorno prima mi sembra il 12 o 13 luglio
avevo ricevuto sempre tramite pec questo documento dove in pratica mi si diceva che rientravo nei requisiti

Oggetto: Domanda di riconoscimento delle condizioni di accesso all'APE sociale con indicazione della prima

decorrenza utile senza differimento

Gentile Signore,
a seguito dell’istruttoria della sua domanda di riconoscimento delle condizioni di accesso all'APE sociale, presentata il
13/02/2020, lei si trova nelle seguenti condizioni:
- è in stato di disoccupazione a seguito di cessazione del rapporto di lavoro per licenziamento, anche collettivo, o
dimissioni per giusta causa, o risoluzione consensuale nell'ambito della procedura di cui all'articolo 7 della legge 15
luglio 1966, n. 604 ovvero per scadenza del termine del rapporto di lavoro a tempo determinato, a condizione che
abbia avuto, nei 36 mesi precedenti la cessazione del rapporto di lavoro, periodi di lavoro dipendente per almeno 18
mesi,
- ha concluso, da almeno tre mesi, il godimento della spettante prestazione di disoccupazione,
- è in possesso di un’anzianità contributiva di almeno 30 anni.
I requisiti e le condizioni per l’accesso all'APE sociale di cui all’art. 2 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri
n. 88/2017 saranno perfezionati in data 18/02/2020.
In considerazione delle risorse disponibili, si attesta che sussiste la relativa copertura finanziaria.
Può accedere all'indennità APE sociale presentando, qualora non l’abbia già fatto, la relativa domanda attraverso i
consueti canali telematici (Pin cittadino/patronato).
L’APE sociale decorre dal primo giorno del mese successivo alla presentazione di accesso al beneficio, qualora a tale
data sussistano tutti i requisiti e le condizioni previste dalla legge, compresa la cessazione dell’attività lavorativa.

La vera comunicazione (il modello TE08) con la durata della prestazione, importi, arretrati e tutte le altre informazioni, mi è arrivata sempre tramite pec il 10 agosto

(n.b.) consiglio la pec perchè è immediata altrimenti bisogna attendere anche i tempi delle poste italiane
Grazie



Rispondi