PRECISAZIONE REQUISITI 2020

Discussioni sull'Anticipo Pensionistico Sociale per lavoratori Precoci e Disoccupati.

Moderatori: silvestro53, onir201, vinbast, Giorgio64, oTTovonkraun

Rispondi
maion
UTENTE STARTER
UTENTE STARTER
Messaggi: 8
Iscritto il: sab 18 gen 2020, 9:09

PRECISAZIONE REQUISITI 2020

Messaggio da maion » dom 19 gen 2020, 8:26

Ciao a tutti,......ieri ho fatto domanda online di verifica dei requisiti, :mrgreen: premetto che compiro' 63 anni i primi di marzo e che i contributi necessari (disoccupato da 1944 giorni :shock: ) sono piu che sufficienti (oltre i trentacinque),nel corso della domanda di certificazione mi e' stato chiesto di inviare copia del VERBALE DI RISOLUZIONE CONSENSUALE...e cos'i ho fatto.
Ma vengo al quesito,ho aderito nel 2008(come dipendente) ad una proposta consensuale tra ditta e sindacati per lista di mobilita' ordinaria 3 anni con fine nel 2011(allora chiamata cos'i' e poi abrogata nel 2017).

Il mio dubbio e' che i requisiti per poter accedere alla domanda di verifica dei requisiti è necessario
//essere nello stato di disoccupazione( e fino a qui tutto a posto ..)
//l'ulteriore condizione di aver smesso di percepire da almeno tre mesi l'ammortizzatore spettante( e fino a qui tutto a posto )
aver goduto integralmente dell'ammortizzatore sociale spettante.....ma intendono la Naspi che allora non esisteva?

Nel mio caso aver usufruito integralmente alla mobilita' equivale ad aver usufruito di ammortizzatore spettante?

Grazie in anticipo per le risposte



Connesso
Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 1338
Iscritto il: ven 13 ott 2017, 13:48

Re: PRECISAZIONE REQUISITI 2020

Messaggio da vinbast » dom 19 gen 2020, 9:46

maion ha scritto:
dom 19 gen 2020, 8:26
Ciao a tutti,......ieri ho fatto domanda online di verifica dei requisiti, :mrgreen: premetto che compiro' 63 anni i primi di marzo e che i contributi necessari (disoccupato da 1944 giorni :shock: ) sono piu che sufficienti (oltre i trentacinque),nel corso della domanda di certificazione mi e' stato chiesto di inviare copia del VERBALE DI RISOLUZIONE CONSENSUALE...e cos'i ho fatto.
Ma vengo al quesito,ho aderito nel 2008(come dipendente) ad una proposta consensuale tra ditta e sindacati per lista di mobilita' ordinaria 3 anni con fine nel 2011(allora chiamata cos'i' e poi abrogata nel 2017).

Il mio dubbio e' che i requisiti per poter accedere alla domanda di verifica dei requisiti è necessario
//essere nello stato di disoccupazione( e fino a qui tutto a posto ..)
//l'ulteriore condizione di aver smesso di percepire da almeno tre mesi l'ammortizzatore spettante( e fino a qui tutto a posto )
aver goduto integralmente dell'ammortizzatore sociale spettante.....ma intendono la Naspi che allora non esisteva?

Nel mio caso aver usufruito integralmente alla mobilita' equivale ad aver usufruito di ammortizzatore spettante?

Grazie in anticipo per le risposte
Sì. La mobilità ordinaria, oggi sostituita dalla Naspi, è a tutti gli effetti un ammortizzatore valido ai fini dell'Ape social.



maion
UTENTE STARTER
UTENTE STARTER
Messaggi: 8
Iscritto il: sab 18 gen 2020, 9:09

Re: PRECISAZIONE REQUISITI 2020

Messaggio da maion » lun 20 gen 2020, 7:58

Grazie dell'info



maion
UTENTE STARTER
UTENTE STARTER
Messaggi: 8
Iscritto il: sab 18 gen 2020, 9:09

Re: PRECISAZIONE REQUISITI 2020

Messaggio da maion » sab 1 feb 2020, 7:00

Ciao a tutti, a seguito della mia domanda online,avevo ancora dei dubbi a riguardo della compilazione della stessa e sulla procedura di invio documenti(pur in formato.PDf e uniti in un unico file lo stesso sistema mi diceva "troppo pesante")
allora per fugare ogni perplessita' di esatta e buona ricezione,ho preso appuntamento ad un patronato "UIL" di Ferrara,portandomi tutta la documentazione a riguardo compreso il foglio INPS 2008/2011 della mobilita'(chiamata cos'i allora come indennizzo disoccupazione).
Sono entrato in ufficio della persona preposta (che tra l'altro se la tirava da far paura) e alla domanda "MA LEI HA USUFRUITO DELLA NASPI?"
io ho risposto no ,ma ho usufruito ai tempi di tre anni di mobilita perche la NASPI non esisteva(esibendo la documentazione) la risposta e' stata che allora non ci sono i requisiti e che non si poteva fare nulla,a nulla e' valsa la mia "cordiale" insistenza a cercare di far capire che un metodo e' stato sostituito all'altro e che mi sarebbe stato impossibile usufruirne,ho dovuto purtroppo concludere con modi fastidiosi ,ringrazioando per il tempo perso e sopratutto per gli aggiornamenti in merito della persona all scrivania ....ora mi devo cercare un altro patronato ? Se prima avevo dei dubbi di buona ricezione alla sede INPS adesso mi creo dei dubbi sulla mia posizione ....grazie a tutti e scusate la paranoia.



Connesso
Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 1338
Iscritto il: ven 13 ott 2017, 13:48

Re: PRECISAZIONE REQUISITI 2020

Messaggio da vinbast » sab 1 feb 2020, 15:03

maion ha scritto:
sab 1 feb 2020, 7:00
Ciao a tutti, a seguito della mia domanda online,avevo ancora dei dubbi a riguardo della compilazione della stessa e sulla procedura di invio documenti(pur in formato.PDf e uniti in un unico file lo stesso sistema mi diceva "troppo pesante")
allora per fugare ogni perplessita' di esatta e buona ricezione,ho preso appuntamento ad un patronato "UIL" di Ferrara,portandomi tutta la documentazione a riguardo compreso il foglio INPS 2008/2011 della mobilita'(chiamata cos'i allora come indennizzo disoccupazione).
Sono entrato in ufficio della persona preposta (che tra l'altro se la tirava da far paura) e alla domanda "MA LEI HA USUFRUITO DELLA NASPI?"
io ho risposto no ,ma ho usufruito ai tempi di tre anni di mobilita perche la NASPI non esisteva(esibendo la documentazione) la risposta e' stata che allora non ci sono i requisiti e che non si poteva fare nulla,a nulla e' valsa la mia "cordiale" insistenza a cercare di far capire che un metodo e' stato sostituito all'altro e che mi sarebbe stato impossibile usufruirne,ho dovuto purtroppo concludere con modi fastidiosi ,ringrazioando per il tempo perso e sopratutto per gli aggiornamenti in merito della persona all scrivania ....ora mi devo cercare un altro patronato ? Se prima avevo dei dubbi di buona ricezione alla sede INPS adesso mi creo dei dubbi sulla mia posizione ....grazie a tutti e scusate la paranoia.
La mobilità ordinaria è assolutamente valida per ottenere l'Ape social.
Infatti, la circolare Inps n.100/2017 in merito ai requisiti per ottenere l'assegno di Ape social al punto 2 testualmente recita:
a) abbiano compiuto almeno 63 anni di età;
b) si trovino in una delle seguenti condizioni:
· siano in stato di disoccupazione a seguito di cessazione del rapporto di lavoro per
licenziamento, anche collettivo, dimissioni per giusta causa, risoluzione consensuale
nell’ambito della procedura di cui all’articolo 7 della legge 15 luglio 1966, n. 604 ed abbiano
concluso, da almeno tre mesi, di godere della prestazione per la disoccupazione loro
spettante
. In tutte le suddette ipotesi i soggetti richiedenti devono essere in possesso di
un’anzianità contributiva di almeno 30 anni.

Come si può notare non si fa riferimento nello specifico alla mobilità ordinaria o alla Naspi ma si parla di godimento della prestazione di disoccupazione spettante.
Il problema delle dimensioni eccessive del file pdf si può agevolmente risolvere utilizzando uno dei tanti compressori gratuiti disponibili online.
Qui un link utile che consente di scegliere la percentuale di compressione: https://smallpdf.com/it/comprimere-pdf



maion
UTENTE STARTER
UTENTE STARTER
Messaggi: 8
Iscritto il: sab 18 gen 2020, 9:09

Re: PRECISAZIONE REQUISITI 2020

Messaggio da maion » dom 2 feb 2020, 7:18

Grazie dell'interesse



Rispondi