Chiarimenti

Discussioni sull'Anticipo Pensionistico Sociale per lavoratori Precoci e Disoccupati.

Moderatori: silvestro53, onir201, vinbast, Giorgio64, oTTovonkraun

Rispondi
Daniele54
MEMBRO COMMUNITY
MEMBRO COMMUNITY
Messaggi: 2
Iscritto il: ven 23 feb 2018, 17:25

Chiarimenti

Messaggio da Daniele54 » lun 5 mar 2018, 12:35

b.giorno
ho 63 anni con 38 anni di contributi e stato di disoccupazione da giugno 2016
Sto ricevendo il NASPI che scade a giugno 2018.
Per inoltrare la domanda di APE social devo attendere la scadenza del NASPI o posso
comunque inoltrarla entro il 31/3/2018?
E dopo il 31/3/2018 la nuova scadenza per inoltrare la domanda sara' il 30/11/2018?

Grazie per la attenzione.
Daniele54



Avatar utente
onir201
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 734
Iscritto il: gio 9 nov 2017, 23:46
Località: sesto san giovanni Mi

Re: Chiarimenti

Messaggio da onir201 » lun 5 mar 2018, 16:51

Daniele54 ha scritto:
lun 5 mar 2018, 12:35
b.giorno
ho 63 anni con 38 anni di contributi e stato di disoccupazione da giugno 2016
Sto ricevendo il NASPI che scade a giugno 2018.
Per inoltrare la domanda di APE social devo attendere la scadenza del NASPI o posso
comunque inoltrarla entro il 31/3/2018?
E dopo il 31/3/2018 la nuova scadenza per inoltrare la domanda sara' il 30/11/2018?

Grazie per la attenzione.
Daniele54
ciao daniele54

se naspi ti scade a giugno come da requisiti ape social devono passare almeno 3 mesi dall ultima erogazione naspi.quindi dal 1 di ottobre ai tutti requisiti compiuti entro anno 2018.

Quest'anno l'istanza di verifica delle condizioni deve essere prodotta all'Inps entro il 31 marzo 2018 (1° marzo 2018 per i lavoratori precoci) e l'Inps comunicherà l'accettazione o il rigetto dell'istanza entro il 30 giugno 2018. Le domande possono essere prodotte anche successivamente a tali date purchè entro il 30 novembre 2018 ma saranno prese in considerazione solo se residuano risorse una volta terminato il monitoraggio delle domande prodotte nella prima finestra temporale. Per gli apisti sociali l'articolo 1, co. 165 della legge 205/2017 ha istituito una finestra aggiuntiva, solo per quest'anno, al 15 luglio 2018 il cui monitoraggio dovrà concludersi entro il 15 ottobre 2018. Le domande presentate tra il 1° aprile ed il 15 luglio 2018 saranno accolte solo se residuano risorse in esito al monitoraggio delle istanze prodotte nella finestra temporale precedente (cioè tra il 1° gennaio ed il 31 Marzo 2018).

Al momento della presentazione dell'istanza di verifica il lavoratore deve trovarsi nelle condizioni previste per avere titolo ai benefici per l'ape sociale e al pensionamento con 41 anni di contributi. Vale a dire deve trovarsi in condizione di disoccupazione con esaurimento integrale della prestazione contro la disoccupazione (es. naspi o mobilità), di invalidità pari almeno al 74%, deve assistere il familiare disabile convivente da almeno sei mesi, o risultare addetto a mansioni gravose, addetto a mansioni usuranti o notturni (solo nel caso di accesso al beneficio contributivo per i precoci).

ti consiglio di rivolgerti a patronato per avere esattamente tua situazione in basa a documentazione in tuo possesso.



Leggi Tutto: http://www.pensionioggi.it/notizie/prev ... z58tEr3l43



Rispondi