Ape Social disoccupati per scadenza contratto a termine

Discussioni sull'Anticipo Pensionistico Sociale per lavoratori Precoci e Disoccupati.

Moderatori: silvestro53, onir201, vinbast, Giorgio64, oTTovonkraun

anto
UTENTE STARTER
UTENTE STARTER
Messaggi: 7
Iscritto il: ven 2 mar 2018, 11:50

Re: Ape Social disoccupati per scadenza contratto a termine

Messaggio da anto » ven 15 giu 2018, 23:11

Grazie mille. Avevo capito dall'INPS di dover inviare una nuova domanda utilizzando lo stesso modulo on line che avevo usato per la prima domanda.



Antomio55
GENERALE
GENERALE
Messaggi: 115
Iscritto il: mer 27 giu 2018, 11:47

Re: Ape Social disoccupati per scadenza contratto a termine

Messaggio da Antomio55 » gio 9 ago 2018, 12:26

Io ho 28 anni con la stessa ditta contratto a tempo indeterminato licenziamento collettivo in mobilità per 4 anni ma Inps ha tenuto conto dell'ultimo contratto determinato di un mese e ha respinto la domanda



Avatar utente
CesarinaBIS
ORACOLO
ORACOLO
Messaggi: 265
Iscritto il: gio 21 dic 2017, 11:32

Re: Ape Social disoccupati per scadenza contratto a termine

Messaggio da CesarinaBIS » gio 9 ago 2018, 20:39

Antomio55 ha scritto:
gio 9 ago 2018, 12:26
Io ho 28 anni con la stessa ditta contratto a tempo indeterminato licenziamento collettivo in mobilità per 4 anni ma Inps ha tenuto conto dell'ultimo contratto determinato di un mese e ha respinto la domanda
Salve
forse la domanda è stata presentata in maniera non precisa? Nel 2018 vengono accettati i contratti a tempo determinato ma devono esserci 18 mesi di lavoro nei tre anni precedenti.
Non ha i 18 mesi? Ha avuto la Naspi dopo il tempo determinato?
Ci sono diverse regole e lei è stato molto generico quindi impossibile dare un consiglio o un parere



Antomio55
GENERALE
GENERALE
Messaggi: 115
Iscritto il: mer 27 giu 2018, 11:47

Re: Ape Social disoccupati per scadenza contratto a termine

Messaggio da Antomio55 » gio 9 ago 2018, 21:56

Ma un contratto a tempo determinato ma con licenziamento prima del termine e susseguente naspi anche senza i 18 mesi dovrebbe andare bene



Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 1338
Iscritto il: ven 13 ott 2017, 13:48

Re: Ape Social disoccupati per scadenza contratto a termine

Messaggio da vinbast » gio 9 ago 2018, 22:20

Antomio55 ha scritto:
gio 9 ago 2018, 21:56
Ma un contratto a tempo determinato ma con licenziamento prima del termine e susseguente naspi anche senza i 18 mesi dovrebbe andare bene
Purtoppo la circolare INPS n. 34/2018 è molto chiara al riguardo e richiede che la somma dei periodi di lavoro a tempo determinato compresi negli ultimi 3 anni non sia inferiore a 18 mesi.
Di seguito riportola parte della circolare che interessa:
Nuove condizioni per la categoria dei disoccupati di cui alla lettera a)
dell’articolo 1, comma 179, della legge n. 232 del 2016 (articolo 1, comma
162, lettera b) della legge di bilancio 2018)
L’articolo 1, comma 162, lettera b), della legge di bilancio 2018, ha aggiunto al comma 179,
lettera a), dell’articolo 1 della legge di bilancio 2017, dopo le parole: “procedura di cui
all'articolo 7 della legge 15 luglio 1966, n. 604” le seguenti: “ovvero per scadenza del termine
del rapporto di lavoro a tempo determinato a condizione che abbiano avuto, nei trentasei mesi
precedenti la cessazione del rapporto, periodi di lavoro dipendente per almeno diciotto mesi”.



Antomio55
GENERALE
GENERALE
Messaggi: 115
Iscritto il: mer 27 giu 2018, 11:47

Re: Ape Social disoccupati per scadenza contratto a termine

Messaggio da Antomio55 » ven 10 ago 2018, 8:34

Scusa ma io parlo di licenziamento no di contratto portato a scadenza .in effetti anche un contratto a termine in caso di licenziamento prima del termine non ha bisogno dei 18 mesi.



Avatar utente
CesarinaBIS
ORACOLO
ORACOLO
Messaggi: 265
Iscritto il: gio 21 dic 2017, 11:32

Re: Ape Social disoccupati per scadenza contratto a termine

Messaggio da CesarinaBIS » ven 10 ago 2018, 9:42

Antomio55 ha scritto:
ven 10 ago 2018, 8:34
Scusa ma io parlo di licenziamento no di contratto portato a scadenza .in effetti anche un contratto a termine in caso di licenziamento prima del termine non ha bisogno dei 18 mesi.
Forse non siamo stati chiari... un contratto a termine DOPO un licenziamento viene accettato SOLO che ci sono 18 mesi di contributi nei 3 anni precedenti (contributi reali non figurativi)
Dopo un contratto a tempo determinato e precedente licenziamento NON ci deve essere stata la NASPI. Ovvero Naspi, Aspi, mobilità DEVONO essere DOPO un licenziamento.
Comunque resta la domanda di riesame, poi il ricorso amministrativo, poi il ricorso giurisdizionale.
Saluti



Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 1338
Iscritto il: ven 13 ott 2017, 13:48

Re: Ape Social disoccupati per scadenza contratto a termine

Messaggio da vinbast » ven 10 ago 2018, 9:56

Antomio55 ha scritto:
ven 10 ago 2018, 8:34
Scusa ma io parlo di licenziamento no di contratto portato a scadenza .in effetti anche un contratto a termine in caso di licenziamento prima del termine non ha bisogno dei 18 mesi.
Probabilmente la tua situazione poteva essere compatibile con la normativa in vigore alla fine del 2017 allorché, dopo un chiarimento ministeriale, erano ammesse le domande di coloro che avevano lavorato per meno di sei mesi, dopo aver concluso l'iter di un lavoro a tempo indeterminato e goduto del relativo ammortizzatore sociale.
La normativa in vigore dal 1 gennaio 2018 ha ricompreso tra gli aventi diritto all'Ape social coloro provenienti da un rapporto di lavoro a tempo determinato, ponendo però nuovi limiti temporali (aver avuto rapporti di lavoro dipendente per un totale di 18 mesi negli ultimi 3 anni).
Nel caso in cui tu provenissi da un licenziamento da lavoro a tempo indeterminato allora, dopo aver goduto del relativo ammortizzatore, rientreresti tra gli aventi diritto all'Ape social.
Invece, tu parli di ultimo contratto a tempo determinato che, seppure interrotto dal licenziamento, non mi pare consenta di riacquisire il diritto a godere dell'Ape social.
Purtoppo, i dettagli in questa complicata normativa fanno la differenza.
A tale proposito, ti consiglio di rivolgerti ad un patronato competente o ad un consulente del lavoro esperto in tematiche previdenziali.



salvatore0454
ORACOLO
ORACOLO
Messaggi: 213
Iscritto il: dom 29 ott 2017, 18:04

Re: Ape Social disoccupati per scadenza contratto a termine

Messaggio da salvatore0454 » ven 10 ago 2018, 12:55

Ciao Antonio 55
Ho appena riletto l'art 2 della circolare inps n 100 - soggetti beneficiari requisiti etc,
Oltre ai 63 anni , la lettera b dice testualmente :
Se si trovano in una delle seguenti condizioni:
Siano in stato di disoccupazione a seguito di cessazione del rapporto di lavoro per licenziamento, anche collettivo, dimissioni per giusta causa, etc etc (ti consiglio di scaricare la circolare e leggere un po' tutto)
Quello che voglio fare osservare che la legge non specifica da che tipo di contratto sei stato licenziato; parla semplicemente di licenziamento.
Pertanto credo che se hai percepito la naspi dopo l'ultimo licenziamento, hai pure diritto all'Ape sociale.
Non so qual'è la tua situazione, ma se questo è il presunto motivo, ti consiglio di chiedere il riesame della pratica.



Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 1338
Iscritto il: ven 13 ott 2017, 13:48

Re: Ape Social disoccupati per scadenza contratto a termine

Messaggio da vinbast » ven 10 ago 2018, 17:57

salvatore0454 ha scritto:
ven 10 ago 2018, 12:55
Ciao Antonio 55
Ho appena riletto l'art 2 della circolare inps n 100 - soggetti beneficiari requisiti etc,
Oltre ai 63 anni , la lettera b dice testualmente :
Se si trovano in una delle seguenti condizioni:
Siano in stato di disoccupazione a seguito di cessazione del rapporto di lavoro per licenziamento, anche collettivo, dimissioni per giusta causa, etc etc (ti consiglio di scaricare la circolare e leggere un po' tutto)
Quello che voglio fare osservare che la legge non specifica da che tipo di contratto sei stato licenziato; parla semplicemente di licenziamento.
Pertanto credo che se hai percepito la naspi dopo l'ultimo licenziamento, hai pure diritto all'Ape sociale.
Non so qual'è la tua situazione, ma se questo è il presunto motivo, ti consiglio di chiedere il riesame della pratica.
Concordo con te Salvatore. Poiché la situazione di Antonio è intricata, gli conviene senza dubbio richiedere il riesame ed in caso di risposta negativa verificare successivamente il da farsi. Presentando una nuova domanda qualora ci fossero le condizioni entro il prossimo 30 novembre, oppure procedere con un ricorso amministrativo nei confronti dell'INPS.



Antomio55
GENERALE
GENERALE
Messaggi: 115
Iscritto il: mer 27 giu 2018, 11:47

Re: Ape Social disoccupati per scadenza contratto a termine

Messaggio da Antomio55 » ven 10 ago 2018, 18:58

Si infatti ho ripresentato domanda requisiti 15 giorni fa



Antomio55
GENERALE
GENERALE
Messaggi: 115
Iscritto il: mer 27 giu 2018, 11:47

Re: Ape Social disoccupati per scadenza contratto a termine

Messaggio da Antomio55 » ven 10 ago 2018, 19:07

Si infatti ho ripresentato domanda requisiti 15 giorni fa



Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 1338
Iscritto il: ven 13 ott 2017, 13:48

Re: Ape Social disoccupati per scadenza contratto a termine

Messaggio da vinbast » ven 10 ago 2018, 19:14

Antomio55 ha scritto:
ven 10 ago 2018, 18:58
Si infatti ho ripresentato domanda requisiti 15 giorni fa
Però forse ti conveniva fare prima la domanda di riesame perché se accolta e se avevi già prodotto anche la domanda di Ape social, la decorrenza dell'assegno sarebbe stato dal primo giorno del mese successivo a quello della domanda di Ape.
In questo modo riparti da capo e, probabilmente, perderai delle mensilità.
Ti consiglio se hai già tutti i requisiti di fare da subito anche quella di Ape social , così non perdi ulteriori mensilità.
Comunque, l'importante è centrare l'obiettivo di agganciare l'Ape social.
L'eventuale perdita di alcune mensilità nel tuo caso sarebbe il danno minore, vista la complessità della tua situazione.



Antomio55
GENERALE
GENERALE
Messaggi: 115
Iscritto il: mer 27 giu 2018, 11:47

Re: Ape Social disoccupati per scadenza contratto a termine

Messaggio da Antomio55 » ven 10 ago 2018, 19:24

No io gli anni li compio a novembre 63 se tutto va bene devo vedere se ci sono le risorse



salvatore0454
ORACOLO
ORACOLO
Messaggi: 213
Iscritto il: dom 29 ott 2017, 18:04

Re: Ape Social disoccupati per scadenza contratto a termine

Messaggio da salvatore0454 » ven 10 ago 2018, 20:45

Antomio55 ha scritto:
ven 10 ago 2018, 19:24
No io gli anni li compio a novembre 63 se tutto va bene devo vedere se ci sono le risorse
Come giustamente dice vinbast, non perdere la possibilità di chiedere il riesame.
Il fatto che tu abbia rifatto la domanda dei requisiti non significa che potrebbe andare a buon fine.
Sinceramente ti consiglio, se sei ancora in tempo, di chiedere il riesame.
Nel tuo caso, stando a quello che ho capito, vale il requisito richiesto per i licenziati e non per i contratti a termine.
Dal momento che sei stato licenziato, anche se da contrattista,, devi far valere la tua lettera di licenziamento.( lo prevede la legge)
Affidati, se necessario, ad un buon avvocato e fai valere il tuo diritto.
I patronati io li lascerei perdere:
Non sono assolutamente documentati a tal proposito.
Ripeto:
Se rientri ancora nei termini non esitare a chiedere riesame; il fatto che tu abbia rifatto la domanda non pregiudica assolutamente il riesame della prima.



Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 1338
Iscritto il: ven 13 ott 2017, 13:48

Re: Ape Social disoccupati per scadenza contratto a termine

Messaggio da vinbast » ven 10 ago 2018, 21:07

Antomio55 ha scritto:
ven 10 ago 2018, 19:24
No io gli anni li compio a novembre 63 se tutto va bene devo vedere se ci sono le risorse
Perfetto, allora non hai il problema degli arretrati e teoricamente potresti anche aspettare fino a novembre per presentare la domanda di Ape social vera e propria, sperando che le risorse residue basteranno per coprire anche il tuo assegno.
Proprio per evitare il rischio di carenze di risorse, proverei a rifare il riesame così in caso di accoglimento entreresti in uno scaglione più ricco in termini di copertura economica dell'Ape social.



Antomio55
GENERALE
GENERALE
Messaggi: 115
Iscritto il: mer 27 giu 2018, 11:47

Re: Ape Social disoccupati per scadenza contratto a termine

Messaggio da Antomio55 » sab 11 ago 2018, 7:20

Purtroppo nella prima domanda fatta a gennaio non avevo ancora l'ultimo rapporto di lavoro con licenziamento. Il precedente era un determinato con fine contratto a quel punto ci volevano i 18 mesi che non ho.adesso ho il licenziamento e naspi terminata. Che dire la speranza è l'ultima a morire



Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 1338
Iscritto il: ven 13 ott 2017, 13:48

Re: Ape Social disoccupati per scadenza contratto a termine

Messaggio da vinbast » sab 11 ago 2018, 7:32

Antomio55 ha scritto:
sab 11 ago 2018, 7:20
Purtroppo nella prima domanda fatta a gennaio non avevo ancora l'ultimo rapporto di lavoro con licenziamento. Il precedente era un determinato con fine contratto a quel punto ci volevano i 18 mesi che non ho.adesso ho il licenziamento e naspi terminata. Che dire la speranza è l'ultima a morire
OK. Allora hai fatto bene a rifare la domanda di verifica dei requisiti, sperando che ci siano risorse sufficienti per l'ultimo scaglione di domande che scadrà il prossimo 30 novembre



Antomio55
GENERALE
GENERALE
Messaggi: 115
Iscritto il: mer 27 giu 2018, 11:47

Re: Ape Social disoccupati per scadenza contratto a termine

Messaggio da Antomio55 » sab 11 ago 2018, 10:08

Questo è lo stato italiano persone anziane che perdono il lavoro e dopo tanti anni di contributi devono patire la fame aspettando la pensione.



Antomio55
GENERALE
GENERALE
Messaggi: 115
Iscritto il: mer 27 giu 2018, 11:47

Re: Ape Social disoccupati per scadenza contratto a termine

Messaggio da Antomio55 » sab 11 ago 2018, 10:09

Questo è lo stato italiano persone anziane che perdono il lavoro e dopo tanti anni di contributi devono patire la fame aspettando la pensione.



Claudio53
SENATORE DEL FORUM
SENATORE DEL FORUM
Messaggi: 47
Iscritto il: ven 10 nov 2017, 11:51

Re: Ape Social disoccupati per scadenza contratto a termine

Messaggio da Claudio53 » dom 12 ago 2018, 16:03

Buongiorno, vorrei sapere come posso muovermi per usufruire dell'ape sociale in quanto quella del 2017 è stata respinta perché non ho usufruito della naspi. Sono stato licenziato a marzo 2015. Non ho lavoro, sono iscritto al collocamento ed ho 65 anni. Spero che qualcuno possa dirmi qualcosa. Grazie



Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 1338
Iscritto il: ven 13 ott 2017, 13:48

Re: Ape Social disoccupati per scadenza contratto a termine

Messaggio da vinbast » dom 12 ago 2018, 16:40

Claudio53 ha scritto:
dom 12 ago 2018, 16:03
Buongiorno, vorrei sapere come posso muovermi per usufruire dell'ape sociale in quanto quella del 2017 è stata respinta perché non ho usufruito della naspi. Sono stato licenziato a marzo 2015. Non ho lavoro, sono iscritto al collocamento ed ho 65 anni. Spero che qualcuno possa dirmi qualcosa. Grazie
La normativa che regola la concessione dell'Ape social è molto articolata e varia anche di molto nei criteri di concessione a seconda della storia lavorativa, dell'età e, dal 1 gennaio scorso, anche dal sesso (sconto contributivo fino a due anni per le donne con figli).
Per cui per poterti dare una risposta è essenziale avere più informazioni per quanto concerne la tua storia lavorativa/contributiva.
Stante l'attuale normativa vigente, se lavoratore disoccupato con più di 63 anni, puoi richiedere l'Ape social se al licenziamento ha fatto seguito la fruizione del relativo ammortizzatore sociale.
Nel tuo caso avresti senz'altro avuto le carte in regola se, dopo il licenziamento risalente a marzo 2015, avessi goduto dell'ammortizzatore sociale.
Diversamente, bisogna capire se successivamente hai svolto qualche lavoro, anche a tempo determinato che ti consenta di cumulare 18 mesi negli ultimi 3 anni.
Purtoppo, ormai il tempo stringe in quanto l'ultima finestra utile per presentare la domanda di verifica dei requisiti per l'APE social scade il prossimo 30 novembre, mentre a fine 2018 termina la fase di sperimentazione ed il governo in carica sta pensando a qualcosa di molto diverso e più penalizzante per chi ha perso il lavoro e non è vicino alla fatidica quota 100 (somma tra età e contributi).



Rispondi