Ultimo Dcpm

Discussioni sull'Anticipo Pensionistico INPS

Moderatori: silvestro53, onir201, vinbast, Giorgio64, oTTovonkraun

Rispondi
Framen57
UTENTE STARTER
UTENTE STARTER
Messaggi: 6
Iscritto il: mar 24 mar 2020, 19:57

Ultimo Dcpm

Messaggio da Framen57 » lun 30 mar 2020, 13:20

In base all'ultimo decreto emanato non vi e'
nessun cenno riguardante I cittadini in attesa di pensione,specialmente APE SOCIAL,dove molte persone sono in attesa,
degli esiti delle domande.essendo persone senza lavoro e visti I tempi lunghi per le verifiche ,mi chiedevo se qualche associazione poteva intervenire all.inps
Come ente erogante o alle istituzioni,per accorciare I tempi di verifica delle domande
E provvedere alle erogazioni spettanti per gli aventi diritto degli importi delle pensioni in tempi piu rapidi vista la situazione attuale.

Un saluto a tutti



wgian1956
UTENTE PREMIUM
UTENTE PREMIUM
Messaggi: 19
Iscritto il: sab 31 ago 2019, 5:20

Re: Ultimo Dcpm

Messaggio da wgian1956 » lun 30 mar 2020, 15:28

Il Decreto riguarda misure per il contenimento dell'emergenza Coronavirus.... i tempi di attesa per l' Ape son sempre stati dell'ordine di mesi anche negli anni passati.



Framen57
UTENTE STARTER
UTENTE STARTER
Messaggi: 6
Iscritto il: mar 24 mar 2020, 19:57

Re: Ultimo Dcpm

Messaggio da Framen57 » lun 30 mar 2020, 16:32

APPUNTO,VISTO CHE SIAMO IN EMERGENZA IL MINISTRO CONTE HA EMANATO IL DECRETO CHE PONE NELL,IMMEDIATO DISPOSIZIONI ECONOMICHE IN FAVORE DEGLI ITALIANI
IN DIFFICOLTA,CON RIDUZIONE DRASTICA
DI PROBLEMI BUROCRATICI .ESSENDO
ANCHE I FUTURI PENSIONATI SENZA
LIQUIDITA' PERCHE' IN ATTESA DEL DISBRIGO DELLE PRATICHE.SPERO CHE ANCHE PER LORO
IL GOVERNO DIA QUALCHE SPERANZA
DI ACCELERAZIONE NELLA VERIFICA
E ACCETTAZIONE DELLE DOMANDE DI
PENSIONE E ANTICIPI PENSIONE.
,



Avatar utente
vinbast
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 1269
Iscritto il: ven 13 ott 2017, 13:48

Re: Ultimo Dcpm

Messaggio da vinbast » lun 30 mar 2020, 18:06

Framen57 ha scritto:
lun 30 mar 2020, 13:20
In base all'ultimo decreto emanato non vi e'
nessun cenno riguardante I cittadini in attesa di pensione,specialmente APE SOCIAL,dove molte persone sono in attesa,
degli esiti delle domande.essendo persone senza lavoro e visti I tempi lunghi per le verifiche ,mi chiedevo se qualche associazione poteva intervenire all.inps
Come ente erogante o alle istituzioni,per accorciare I tempi di verifica delle domande
E provvedere alle erogazioni spettanti per gli aventi diritto degli importi delle pensioni in tempi piu rapidi vista la situazione attuale.

Un saluto a tutti
Soprattutto all'inizio quando fu varata la normativa sull'Ape social si sono verificati spesso dei ritardi nella gestione delle istanze per accedere al beneficio, evidenziando anche differenze significative nella tempistica tra le diverse sedi.
Si presume che nel frattempo l'Inps abbia terminato la fase di rodaggio delle procedure in modo da essere più rapida nel dare le risposte.
Purtroppo, l'emergenza coronavirus potrebbe complicare la situazione in quanto nel frattempo l'Inps ha chiuso gli sportelli al pubblico, incentivando lo smart working dei propri dipendenti.
Si spera che tutto ciò unito alle prossime incombenze, bonus di 600 euro, cassa integrazione, ecc, di cui l'Inps dovrà farsi carico in seguito al recente DPCM "cura Italia", non vadano ulteriormente a rallentare le legittime richieste di coloro che in alcuni casi sono senza alcun reddito da mesi o addirittura da anni.
In ogni caso, è utile ricordare che la normativa sull'Ape social concede all'Inps la possibilità di rispondere entro il prossimo 30 giugno per le richieste di verifica dei requisiti di accesso presentate entro il 31 marzo.



Rispondi